SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 150€
Lampadari di Design per Soffitti con travi a vista||||Illuminazione a doppio cavo per soffitto in legno|||Faretti orientabili per soffitti in legno

Se un tempo un soffitto con travi a vista potevamo trovarlo solo in ambienti rustici, oggi è diventato un elemento di uso comune per ogni contesto, infatti lo troviamo anche in situazioni dove la modernità la fa da padrona. Capita anche di vedere situazioni in cui le travi in legno lamellare o massello diventino un elemento decorativo tanto di tendenza che spesso vengono applicate per puro scopo estetico e decorativo.

Di seguito cercheremo di capire come predisporre l’illuminazione di un soffitto in legno o di un soffitto con travi a vista!

Lampadari di Design per Soffitti con travi a vista

La primissima cosa da fare è quella di valutare bene le caratteristiche che contraddistinguono l’ambiente: non esistono infatti regole che valgono per tutti i contesti!

In quale modo sarà utilizzata la stanza? Una cucina, un soggiorno, una camera da letto, ecc..

Sarà un locale commerciale? Un ristorante, un negozio, un ufficio, ecc.

In base alla singola destinazione bisogna quindi pensare ad una soluzione che sia capace di illuminare l’ambiente in maniera adeguata.

Dopo aver valutato le relative altezze, ampiezze e la palette di colori scelta per l’ambiente, si passa alla decisione dei corpi luce da utilizzare, alla loro forza luminosa e quindi al numero di elementi.

Il mondo della luce per fortuna ormai ci fornisce tante soluzioni diverse su cui possiamo lavorare!

Tra le alternative valutabili, oltre alle lampade di uso comune quali sospensioni, faretti e piantane, hanno fatto il loro ingresso in maniera prepotente le tante nuovissime soluzioni a cavi elettrici, singoli e doppi, dove poter applicare elementi luminosi a led pratici e di design, così come anche i sistemi a binari che prevedono l’utilizzo di una serie di elementi a led capaci di spaziare dalla luce puntuale a quella diffusa. Non da meno sono da considerare i sistemi con le barre in alluminio a strip led integrati, elementi minimal che non appesantiscono l’ambiente ma nello stesso tempo  permettono di creare diversi effetti luminosi.

Luce diffusa verso il basso? Luce rivolta verso l’alto per dare risalto alle travi?

Quello che sorprende di queste new entry è la facilità di applicazione dei corpi stessi!

Guardiamo un po’ più nello specifico alcune delle principali ipotesi!

Illuminazione soffitto in legno con farettiFaretti orientabili per soffitti in legno

Qui la scelta è veramente vasta, per forme, colori, sorgente luminosa e soprattutto per prezzi, alla portata di tutti.

Vediamo un po’ di benefici di questa scelta.

  1. I faretti e i faretti led sono facilmente integrabili in qualsiasi contesto. Se si decide di utilizzare quelli ad incasso basta fare un foro nel legno ed applicarli, mentre usiamo due semplicissimi  tasselli se vogliamo utilizzare dei faretti esterni.
  2. Amplificano gli spazi. Se ci troviamo di fronte a uno spazio piccolo, una serie di faretti possono dare l’idea di un ambiente più ampio rispetto ai corpi illuminanti che riempiono.
  3. Illuminano efficacemente i grandi ambienti. Se ci troviamo di fronte a uno spazio grande bisogna inserirli per fare in modo che ogni parte della stanza abbia la sua luce giusta.
  4. In ultimo, i faretti garantiscono la massima flessibilità e versatilità dell’illuminazione, e ci consentono di ottenere il risultato “luminoso” che vogliamo. Se vogliamo il risultato di una luce più ampia possibile orienteremo il tutto verso il basso, il pavimento farà da riflettore, mentre se il nostro scopo è quello di avere una luce più soffusa basterà puntarli verso le pareti, questo ci permetterà anche di mettere in risalto quadri, librerie, oggetti.

Illuminazione soffitto in legno con lampadari e lampade a sospensione

La scelta del lampadario ripaga sempre, e rimane uno di quegli elementi esteticamente molto validi! Le varie dimensioni disponibili sono ideali in ambienti in cui il soffitto è alto e l’ambiente da illuminare è ampio. Un must del momento è l’utilizzo di sistemi decentrati, vi assicuro che gli accessori che si utilizzano sono fantastici, ci permettono di portare le luci/sospensioni dove vogliamo riuscendo così a creare gruppi di luci serventi allo spazio.

Un esempio pratico? Salone dalle dimensioni grandi con tavolo decentrato!

Grazie all’utilizzo degli elementi decentrati possiamo creare il gruppo luci che servirà per la luce generale e decidere di decentrare altri elementi, il numero necessario, per farli cadere sul tavolo.

Illuminazione soffitto in legno con sistemi a cavo e binari.

Illuminazione a doppio cavo per soffitto in legnoQuesta scelta è veramente fantastica. I sistemi ci permetteranno di portare le fonti luminose dove vogliamo e ci risolvono situazioni che con altri corpi luminosi non riusciremmo a gestire bene.

Prendiamo per esempio il caso in cui in questa stanza si ha solo un punto luce da cui partire e questo punto luce si trova su un solo lato della stanza o ancora peggio su una parete, i sistemi ci permetteranno, grazie agli elementi che lo compongono, di arrivare comunque a illuminare l’ intero ambiente senza che l’ estetica ne venga meno.

In conclusione….

Abbiamo visto alcune linee guida fondamentali e alcuni suggerimenti su come illuminare un ambiente con soffitto in legno e travi a vista.

Quando andiamo a progettare l’illuminazione di uno spazio dobbiamo pensare che un corpo illuminante svolge due funzioni, quello di illuminare bene l’ ambiente cercando di ricordarci sempre che è anche un elemento decorativo che farà parte della vostra casa si spera per un bel po’ di tempo.

Pertanto, stiamo attenti a tutti i vantaggi che una buona pianificazione dei punti luce può darti.

NB: Le immagini in articolo sono ricavate da: Studio Italia Design, Pinterest e nostri progetti!

Lascia un commento

Carrello

Aggiorna le preferenze sui cookie
Back to Top